Diari di viaggio · Marocco

Unica nel suo genere

Marrakech è una città incredibile.
Per lungo tempo è stato il centro culturale, economico e religioso di tutto il Marocco, e nell’immaginario comune ruba ancora la scena alla capitale politica, Rabat.
Non c’è da stupirsi che Jāmiʿ el-Fnā sia la piazza più frequentata di tutta l’Africa, attraendo a sè tutti i visitatori curiosi. Potrebbe, nel corso del tempo, aver perso il suo immenso fascino, ma acquistandone uno diverso: ad ogni ora è affollatissima di gente del posto, di turisti e di mercanti, ognuno dei quali è alla ricerca di qualcosa di unico in questo centro che può offrire tutto. E’ la piazza intorno alla quale si sviluppa tutta la città vecchia ed è il fulcro vitale di Marrakech sia di giorno che di notte: potrete trovare ristoranti, bancarelle di frutta e di verdura, venditori di datteri e gelaterie. Rimarrete affascinati dal flusso di persone ininterrotto e presto vi ritroverete in una stradina della medina, non più circondati da un ampio spazio, ma racchiusi tra le ombre proiettate dalle case, alla ricerca di una delle tante meraviglie della città. Perdetevi fra i tortusi vicoli, non seguite una strada precisa, anche perchè riuscirete sempre a tornare alla grande piazza, lasciandovi quindi liberi di scoprire qualche scorcio semplice e peculiare.

Molto affascinante è la bellissima Medersa di Ali Ben Youssef sviluppata intorno ad una corte centrale, con alte pareti finemente lavorate, che racchiudono al proprio interno le stanze per gli studenti e lunghe gallerie che è possibile percorrere. Medersa di Ali Ben Youssef, Marrakech
Medersa di Ali Ben Youssef, Marrakech Rappresenta un luogo di pace e tranquillità, isolato dal mondo caotico che la circonda, quasi come un’oasi nel deserto. Trasmette una sensazione di sacralità e devozione particolari, a cui ci si deve dedicare con impegno e volontà. Questo luogo ha senza dubbio il grande pregio di far capire ai suoi visitatori quanto sia ancora importante l’educazione religiosa anche in una città cosmopolita come Marrakech.

E’ difficile descrivere con le parole le numerose sfumature di questa città, ma in ogni direzione potrete scoprire caratteristiche anche opposte tra di loro, ma perfettamente fuse le une con le altre. Un aspetto tipico di Marrakech sono i numerosi souk che vendono merci che vanno dagli oggetti tradizionali, come i tappeti berberi, a quelli che vendono componenti elettroniche e tecnologiche, creando un forte contrasto. Uno dei souk più belli che abbiamo visitato si trova in un piccolo incrocio all’interno della medina, raggiungibile da tutte le direzioni e meno caotico della grande piazza principale. Ci ha molto colpito perchè una bancarella vendeva ingredienti per “pozioni”, intese ovviamente come tisane medicamentose o rimedi naturali a diversi disturbi della salute. E’ a dir poco impressionante come in una città commerciale come questa resti ancora forte l’identità culturale di un popolo antico e saggio, che sa valorizzare le proprie tradizioni e mantenerle vive nel tempo.

Souk di Marrakech

I luoghi interessanti da visitare sono molti e non basterebbe sicuramente un articolo per dare a ognuno la propria importanza. L’unico modo per scoprirli è gettarsi nel caos di questa città unica in tutto il Marocco, ascoltare, vedere e percepire gli odori che permeano le sue strade e le sue piazze. Sarà come assaggiare un cibo completamente nuovo: sconvolgerà i vostri sensi e se riuscirà a piacervi vi allontanerete sicuramente con un sorriso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...