Mente vagabonda

Updating my bucket list

Era febbraio del 2016 quando ho pubblicato la mia prima bucket list. Da quel momento, ho cambiato facoltà universitaria, ho vissuto nove mesi in Spagna e due in Francia, ho imparato una nuova lingua e perfezionato lo spagnolo, ho viaggiato molto, trovato un lavoro in un giornale e, cosa non da poco, mi sono innamorata.… Continua a leggere Updating my bucket list

Diari di viaggio · Francia · Spagna

Cassoulet e i primi pintxos

I chilometri che ci separano dal confine spagnolo sono tanti. Partiamo la mattina presto, dopo colazione, e ci fermiamo a Tolosa per la notte. Non troviamo traffico, ma decidiamo di prendercela con calma. Tolosa Stasera ceniamo alla francese e passeggiamo per la graziosa città universitaria poco frequentata d’estate. Le vie del centro storico sono acciottolate… Continua a leggere Cassoulet e i primi pintxos

Diari di viaggio · Spagna

Euskadi: Ongi Etorri!

Euskadi. I Paesi Baschi spagnoli. Dove l’identità basca e così forte che tutto è scritto sia in basco che in spagnolo (e spesso solo in basco)… Le famose tapas sono i pintxos, superbi, e l’unica bandiera che sventola sui pennoni è quella basca. La costa è aspra e verdissima, l’interno caldo e bruciato dal sole. Le città… Continua a leggere Euskadi: Ongi Etorri!

Austria · Diari di viaggio

Arte moderna e passeggiate in solitaria

È l’ultimo giorno. Passeggio da sola per Vienna, la mia amica lavora oggi. Pranziamo insieme con un immenso wrap rigorosamente bio. Voglio andare al Mumok, al MuseumsQuartier: c’è una mostra d’arte moderna che deve essere interessante. Ma apre alle 14, il lunedì. Fino all’ora di pranzo seguo i suoi consigli: torno nella Innere Stadt e… Continua a leggere Arte moderna e passeggiate in solitaria

Austria · Diari di viaggio

Emozioni: Wien, day 2

È domenica. I negozi sono chiusi, la città è tranquilla e più vuota del solito. Passeggiamo per Spittelberg con il sole alto nel cielo, fotografiamo i giardini dei ristoranti e le porte, le vetrine dei negozi con i cartelli che intimano “No Photos” proprio sotto i nostri occhi. Spittelberg Il MuseumsQuartier è perfetto per un… Continua a leggere Emozioni: Wien, day 2

Austria · Diari di viaggio

Wien 2.0

La prima volta sono stata a Vienna nel 2009. Per le vacanze di Natale. Cinque giorni di freddo polare, alberi illuminati, qualche mercatino, residenze degli Asburgo e superbi musei. Questa volta è stato diverso: lunghissime passeggiate, shorts e abbronzatura. Tre giorni intensi, di cibo vegano, architettura, due musei di quell’arte che vuole solo trasmettere emozioni,… Continua a leggere Wien 2.0

Italia · Liguria

Focaccia e camogliesi al Rum

Mi piace andare a Camogli. Soprattutto in primavera, nel weekend. Quando abbiamo voglia di vedere il mare o mangiare la focaccia, veniamo qui. È legata a ricordi davvero Felici, forse per questo mi piace tanto. I vicoli acciottolati, il pesce fritto nei cartocci, il castello della Dragonara. Il lungomare abbracciato dalle case di colori pastello che… Continua a leggere Focaccia e camogliesi al Rum

Eventi · Sudafrica

Mandela Day, back to 2010

Ufficialmente istituito dalle Nazioni Unite a novembre 2009, il giorno del compleanno di Nelson Mandela non è una giornata di vacanza, ma da dedicare al volontariato e alla comunità. Il Premio Nobel per la Pace del 1993, primo presidente nero sudafricano eletto con le prime elezioni multirazziali nel 1994 è nato il 18 luglio 1918.… Continua a leggere Mandela Day, back to 2010

Eventi

Umberto Boccioni, a cent’anni dalla morte

Conoscevo Boccioni come pittore futurista. Avevo visto alcuni dei suoi dipinti precedenti questa fase visitando la Pinacoteca di Brera e il Museo del Novecento, a Milano. Ma la mostra che è stata allestita in questi mesi a Palazzo Reale, proprio di fianco al Duomo del capoluogo lombardo, è spettacolare. Esattamente a cent’anni dalla sua morte, racconta… Continua a leggere Umberto Boccioni, a cent’anni dalla morte

Eventi

The Floating Piers

La passerella galleggiante sul lago d’Iseo suscita emozione. Curiose ed eccitate per questa nuova esperienza, attendiamo di buon grado in fila per un’oretta. I pompieri ci bagnano con le pompe dell’acqua e il sole scalda, anche se alle 18 ormai non scotta più. Alcuni tornano rossi come pomodori, noi senza neanche un po’ di abbronzatura.… Continua a leggere The Floating Piers